Interventi diretti e/o indiretti su beni culturali

Autorizzazione per l’esecuzione di opere e lavori di qualunque genere su immobili di interesse storico artistico

Riferimento normativo: art. 21 comma 4 D.Lgs. 42/2004
Modulo

Competenze professionali per interventi su immobili di interesse storico e artistico
Per essere oggetto di valutazione da parte di questo Ufficio, tutte le istanze di autorizzazione ai sensi dell’art. 21 co. 4 del Codice dei beni culturali e del paesaggio (D.Lgs.42/2004) devono recare progetti sottoscritti da architetto abilitato all’esercizio della professione, che appare necessaria in relazione alle scelte culturali implicate dall’intervento (così come stabilito dall’art. 52, co. 2 del R.D. 22 ottobre 1925, n. 2537 e ribadito nella recente sentenza del Consiglio di Stato n. 12 del 9 gennaio 2014). In ottemperanza alle medesime disposizioni di legge, la Direzioni Lavori da eseguirsi sugli stessi immobili dovrà essere assunta da Architetto iscritto all’ordine.
Restauratore
Disposizioni in merito a immobili di proprietà dei singoli enti ecclesiastici
In esito all’Intesa tra Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Conferenza Episcopale Italiana del 26.01.2005, l’inoltro delle richieste di autorizzazione ai sensi dell’art. 21 del Codice dei beni culturali e del paesaggio (D.Lgs.42/2004) per gli immobili di proprietà dei singoli Enti Ecclesiastici (Parrocchie o Istituti) deve avvenire attraverso l’Ufficio per i Beni Culturali Ecclesiastici della Diocesi di appartenenza

Scheda sinottica dell’intervento

Riferimento normativo: art. 29 D.Lgs. 42/2004
Scheda
Circolare Ministeriale 15 del 30/04/2015

Da compilare ed allegare obbligatoriamente in caso di:
- interventi di miglioramento sismico o che riguardino singoli elementi strutturali,
- interventi di manutenzione straordinaria che prevedano lavorazioni significative nei confronti dell’interazione con la struttura.


Interventi conservativi imposti
Formulazione di osservazioni o presentazione del progetto esecutivo
 

Riferimento normativo: art. 32 D.Lgs. 42/2004
Modulo


Parere per l'esecuzione di opere su immobili sottoposti alle disposizioni di tutela indiretta

Riferimento normativo: art. 45 D.Lgs. 42/2004.
Modulo


Autorizzazione all’affissione di manifesti e/o cartelli pubblicitari sugli edifici e aree tutelati come beni culturali - Nulla osta all’affissione su ponteggi eretti per l’esecuzione di interventi di restauro - Parere favorevole sulla compatibilità della collocazione o della tipologia del mezzo di pubblicità lungo le strade “nell’ambito o in prossimità di beni tutelati” 

Riferimento normativo: art. 49 D.Lgs. 42/2004
Modulo


Attestazione di buon esito lavori eseguiti su beni culturali

Riferimento normativo: art. 146 c. 1 del D.Lgs. 50/2016 e art. 4 del D.M. 154/2017
Modulo
Documentazione necessaria

L'attestazione è finalizzati all'ottenimento dei requisiti di qualificazione ai sensi dell'art. 146 c. 1 del D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 e dell'art. 4 del Decreto Ministeriale 22 agosto 2017, n. 154, recante il “Regolamento concernente gli appalti pubblici di lavori riguardanti i beni culturali tutelati ai sensi del D.Lgs 22 gennaio 2004, n. 42”.