Impianti per le telecomunicazioni. Linee guida

Il testo Paesaggio e impianti per le telecomunicazioni. Suggerimenti per la progettazione e la valutazione paesaggistica,a cura di Lionella Scazzosi e Raffaella Laviscio con il coordinamento del MiBACT, nasce come strumento di supporto ad una progettazione paesaggisticamente compatibile, con la finalità di diffondere un approccio sensibile ai valori del territorio e in grado di promuovere processi fondati su una profonda conoscenza dei luoghi.

Quello degli impianti per le telecomunicazioni è un ambito problematico che muove innanzitutto dal diritto individuale e collettivo dell’accesso all’informazione. Lo sviluppo tecnologico, però, non è andato di pari passo con lo sviluppo delle capacità progettuali in grado di far si che le infrastrutture si pongano come segni del paesaggio anziché quali elementi dissonanti o intrusivi.

Appare utile dunque il contributo che le Linee guida possono offrire allo sviluppo di una sensibilità che considerai il contesto territoriale non come un foglio bianco ma come un palinsesto che richiede agli interventi di nuova trasformazione di accostarsi a quanto già esistente in un rapporto di attento dialogo e non di contrasto.

> Paesaggio e impianti per le telecomunicazioni. Suggerimenti per la progettazione e la valutazione paesaggistica