Ministero per i Beni e le Attività Culturali Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell'Eminila-Romagna

Bando per l’ammissione al nuovo CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN CONSERVAZIONE E RESTAURO DEI BENI CULTURALI (ABILITANTE AI SENSI DEL D.LGS. 42/04)

17/10/2013

 

COMUNICATO STAMPA

Bando per l'ammissione al nuovo CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN CONSERVAZIONE E RESTAURO DEI BENI CULTURALI (ABILITANTE AI SENSI DEL D.LGS. 42/04)

 

 

E' stato attivato quest'anno a Ravenna dall'Università degli Studi di Bologna il nuovo CORSO DI LAUREA MAGISTRALE A CICLO UNICO IN CONSERVAZIONE E RESTAURO DEI BENI CULTURALI (ABILITANTE AI SENSI DEL D.LGS. 42/04) che comprende i due Percorsi Formativi: -             PFP 1 "Materiali lapidei e derivati; superfici decorate dell'architettura" PFP 4:" Materiali e manufatti ceramici e vitrei; materiali e manufatti in metallo e leghe", per l'AA 2013-14, per un totale di 7 posti.

          Al bando qui allegato si accede anche: http://corsi.unibo.it/MagistraleCU/ConservazioneRestauroBeniculturali/

Termine per l'iscrizione alle prove di ammissione, a pena di esclusione: 25 ottobre 2013 ore 12 , v.d. collegamento http://www.studenti.unibo.it/

 

Al PFP 1 "Materiali lapidei e derivati; superfici decorate dell'architettura" partecipa la Soprintendenza per i beni architettonici e paesaggistici per le province di Ravenna, Ferrara, Forlì-Cesena, Rimini, con i propri laboratori e i docenti della ex Scuola per il Restauro del Mosaico (attiva presso la sede della SBAP di Ravenna dal 1984 al 2009) che confluisce nel nuovo corso di laurea.

 

Per l'a.a. 2013/2014 sono disponibili per l'ammissione i seguenti posti:

n. 7 posti per cittadini italiani, cittadini dell'Unione Europea e cittadini non comunitari equiparati così suddivisi:

n. 3 studenti assegnanti al percorso: Materiali Lapidei e derivati; superfici decorate dell'architettura;

n. 4 studenti assegnati al percorso: Materiali e Manufatti ceramici e vitrei. Materiali e manufatti in metallo e leghe.

 

        

 

,                                                              

       il Soprintendente      

 (arch. Antonella Ranaldi)

Vai alla ricerca